Benessere olisticodi Eloise Lonobile
MASSAGGI PROFESSIONALI a PISA
METODO DIABASI®

Benefici del massaggio

La Salute è qualcosa di personale, ma spesso è un risultato delle concezioni che abbiamo del mondo che ci circonda e ove siamo immersi

(Duilio La Tegola, fondatore Scuola DIABASI®)

 

I massaggi non si applicano in qualsiasi condizione e su qualsiasi tessuto; in alcuni casi infatti hanno delle controindicazioni che è compito del professionista individuare. Ma laddove la persona e il suo stato di salute lo consentono, il massaggio:


Le più antiche pratiche del massaggio accrescono la consapevolezza di tutte le parti del corpo e lavorano nel senso di un maggiore equilibrio energetico. Il sistema immunitario viene rinforzato e in alcuni casi si innesca proprio un meccanismo di autoguarigione. La relazione con gli altri e l'esterno risulta migliorata e il benessere interno si riflette anche esternamente.

I benefici del massaggio sono noti fin dall'Antichità. La storia del massaggio si perde nella notte dei tempi e il suo utilizzo per lenire il dolore, la sofferenza o per eliminare la fatica e rilassare è probabilmente precedente a qualsiasi altra tecnica di cura, la prima forma di terapia mai utilizzata dall’uomo. Si parla di massaggio infatti già nel testo cinese Cong-Fou, e nel quarto libro dei testi sacri indiani dell’Ayur-Veda. Molte altre antiche culture come i Maya, Hawaiana, Inca, avajo e Cherokee, utilizzavano il massaggio come tecnica di guarigione dalle malattie e come mezzo di prevenzione. Gli egiziani all’epoca di Cleopatra amavano farsi massaggiare immersi in acque profumate e il massaggio veniva considerato arte sacra al pari dei riti religiosi e divinatori.

Tra i Greci, Ippocrate descrisse in molti suoi scritti i benefici del massaggio, o ”anatripsis” e la sua arte; sosteneva infatti che: «il medico deve avere molteplici esperienze, ma deve conoscere sicuramente l’arte del massaggio». Sempre in Grecia si fece la prima distinzione tra massaggio sportivo e massaggio terapeutico: il primo era legato principalmente ai giochi, mentre il secondo era legato alla medicina e ai rituali di guarigione nei templi. Con i Romani, il massaggio si estese anche in ambito estetico, e veniva largamente usato per le cure, la bellezza e il rilassamento degli ospiti nelle terme (massaggio termale).

Mentre la tradizione del massaggio orientale ha continuato a essere portata avanti, nei paesi occidentali il culto di questa pratica si è interrotta durante il Medioevo, per essere parzialmente recuperata durante il Rinascimento. Ma i grandi progressi compiuti dalla medicina convenzionale nel XX secolo ha acuito una profonda frattura nell'uomo mettendo in secondo piano le terapie tradizionali, che erano state praticate per secoli. Attualmente il massaggio sta vivendo un momento di vigorosa rinascita, grazie a un forte bisogno di ritorno ai valori “naturali”, soprattutto come reazione alle condizioni di intenso stress e di abuso di farmaci imposti dalla società moderna.

Il primo medico a cui si deve la reintroduzione del massaggio in Occidente è Pehr Henrik Ling (1776-1839) che sistematizza il metodo in quello che da allora viene definito Massaggio Base (o Svedese). Da allora gli interessi e i progressi anche in ambito scientifico, soprattutto nel Novecento, hanno portato a scoprire e definire numerosi approcci manuali di guarigione o mantenimento dello stato di salute, come ad esempio le - importantissime - tecniche linfodrenanti o le manovre cranio-sacrali, oppure massaggi focalizzati sul recupero di un benessere soprattutto psichico e emozionale, primo tra tutti il Massaggio Californiano, nato negli anni '70 anche a sostegno dei veterani della Guerra del Vietnam.

 

 

Massaggio Svedese Massaggio Californiano Emozionale Massaggio Olistico Bioenergetico Massaggio Cranio Sacrale Massaggio Decontratturante Antico Massaggio Termale Romano® Massaggio Linfodrenante Vodder


Benefici del massaggioCosa vuol dire Olistico?Cos'è il Metodo DIABASI®?
Regala un massaggio


BENESSERE in SICUREZZA


PROTEZIONI

DISINFEZIONE

SANIFICAZIONE

TELI MONO-USO


info@benessereolistico.it  -  P.IVA 01826140509
Attività professionale disciplinata dalla Legge N.4/2013  -  Note legali